Io sono Mia

2019, Drammatico

0.0
Io sono Mia (2019)
Genere
Drammatico, Musicale
Durata
Regista
Uscita ITA

Io sono Mia si apre a Sanremo, nel 1989 l'anno in cui Mia Martini fa il suo rientro sulle scene dopo anni di abbandono. Mimì, in una serrata intervista con Sandra, una giornalista che la considera un ripiego per Ray Charles, ripercorre la sua vita. Dagli inizi difficili da bohémienne, il rapporto complesso col padre, una storia d’amore contrastata che la travolge segnando il suo destino sentimentale e il marchio infamante che le si attacca addosso come la peste condizionando la sua carriera con alti e bassi vertiginosi, il buio, fino al raggiungimento di una nuova dimensione, meno tormentata e più pacifica.



#IoSonoMia la toccante "lettera di scuse" in pellicola a #MiaMartini
Perché ci piace
  • Serena Rossi riesce a rendere giustizia a Mia Martini lasciando letteralmente senza parole, ma senza mai imitarla.
  • La musica accompagna per tutto il tempo il film e gli adattamenti sono di un’incredibile potenza.
  • Emozionante, intenso e potente. Un film che omaggia e rende giustizia a una grande donna.
Cosa non va
  • Purtroppo si risente ancora, a livello di stile, dell’impianto della fiction.
  • Nella parte centrale perde di dinamismo, facendo sembrare il film più lento del dovuto.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti